Attività dell’Asilo Nido Barnepark

Percepire il bambino come una persona ricca presuppone riconoscergli la possibilità di costruire il proprio sapere, egli è: curioso, ricercatore, capace di enormi investimenti affettivi ed emotivi, il suo punto di vista è aperto alla critica costruttiva. La maturazione delle sue competenze gli permette di impegnarsi in un percorso di conoscenze rispetto a se stesso, agli altri, all’ambiente. Le modalità attraverso cui la conoscenza del bambino viene favorita e incoraggiata sono:

• Il gioco
• La musica, il canto
• L’espressione grafico pittorica
• La manipolazione (legno, carta, creta, sabbia, materiali naturali, ecc…)
• I Giochi simbolici, il teatro, le marionette
• La lettura
• Il linguaggio della natura
• La motricità e la danza

Questi linguaggi favoriscono l’evoluzione del bambino e rafforzano la qualità della comunicazione con i pari e con gli adulti. Consideriamo fondamentali le finalità educative concernenti la capacità di inserirsi e relazionarsi in un gruppo trovando un equilibrio tra i momenti di competizione e quelli di collaborazione, scoprendo così le regole proprie delle diverse situazioni, adeguandosi ad esse o eventualmente modificandole sulla base di esigenze precise. Il confronto nel gruppo dei pari porta il bambino ad apprendere l’esistenza di punti di vista diversi dal proprio, ad integrare i propri con quelli espressi dagli altri componenti del gruppo così da superare l’egocentrismo e sviluppare la socialità.


Gioco libero

Occupa una parte rilevante della giornata del bambino. Il gioco libero viene svolto in un contesto ampio con diverse possibilità di scelta. L’intervento delle educatrici è limitato a favorire l’autorganizzazione. Valenza educativa:

  • Esplorazione
  • Familiarizzazione e conoscenza dell’ambiente fisico
  • Sviluppo di competenze e di relazioni

Gioco strutturato

Sono attività proposte dalle educatrici nelle quali gli oggetti, i materiali e gli spazi vengono definiti e strutturati in base agli obiettivi pedagogici prefissati.

Attività di manipolazione

Sono una fonte inesauribile di interessi e di stimoli, tattili, visivi ed uditivi. Valenza educativa:

  • Affinamento delle capacità motorie
  • Perfezionamento delle capacità di prensione
  • Sviluppo capacità riflessiva
  • Affinamento della coordinazione oculo-manuale

Attività psicomotoria

Incoraggia il bambini ad acquisire il controllo corporeo-muscolare ed emozionale in maniera più consapevole. Valenza educativa:

  • Sviluppo delle capacità di riconoscere e verbalizzare le diverse parti del corpo
  • Acquisizione grosso-motoria, fine-motoria e coordinazione oculo-manuale
  • Coordinazione del corpo
  • Sviluppo delle capacità senso-percettive
  • Sviluppo della lateralità

Attività di Lettura

Sviluppa nel bambino la capacità di comprendere i racconti dell’adulto, di raccontare storie conosciute, di dialogare con i compagni, di favorire lo sviluppo del linguaggio e della rappresentazione simbolica.

Attività musicale

Ha lo scopo di sviluppare nel bambino il senso del ritmo, la discriminazione dei suoni e di favorire le relazioni sociali

Attività di acquaticità

Permette al bambino di scoprire il piacere di stare nell’acqua, di muoversi con naturalezza in ambiente creato su misura per le loro esigenze. Favorisce la conoscenza delle varie parti del corpo, e della coordinazione motoria.

Laboratori genitori-figli

I genitori sono parte integrante del sistema di relazioni dentro e attraverso il quale vengono svolte le funzioni educative del nido

Gioco euristico

Permette la scoperta e la conoscenza di una varietà di oggetti di uso comune pensati per stimolare il tatto, l’olfatto, l’udito, la vista, il gusto e la motricità. Mettere a disposizione numerosi oggetti diversi ed attraenti, è un modo per incoraggiare a prendere delle decisioni, a scegliere tra diversi oggetti, a confrontarli tra loro.

Il Gioco Simbolico

Si esplica l’intreccio tra intelligenza ed emozione. In tale gioco i bambini elaborano una realtà virtuale, che non è esattamente copia di quela da loro vissuta, ma una sua interpretazione. Sono strumenti di forte valenza simbolica. Permettono al bambino di giungere alla conoscenza della realtà, del vero, ad esorcizzare le sue paure attraverso la fantasia ed il gioco simbolico. Valenza educativa:

  • Conoscenza della realtà
  • Conoscenza e riconoscimento dei sentimenti
  • Sviluppo competenza narrativa ed emotivo-relazionale